mercoledì 25 febbraio 2015

L'orso che non c'era

Una magnifica favola per ragazzi illustrata da uno dei più grandi illustratori del mondo,            il tedesco Wolf Erlbruch. 

È la storia di un orso in cerca della propria identità. 

Gira per il bosco chiedendo agli altri animali: "Chi sono? Sono felice? Sono bello? Siamo amici? A cosa stai pensando? Posso pensare assieme a te?". 

Incontra la Mucca Mollacciona, il Ramarro Rilassato, il Penultimo Pinguino, la Taxi-Tartaruga e nella Fantastica Foresta si chiede quali sono i vari tipi di silenzio. 

Una storia ricca di immaginazione e di filosofia, semplice, ironica e intelligente, illustrata dai meravigliosi disegni a colori


.
 

L'autore
Oren Lavie, nato a Tel Aviv nel 1976, è compositore, musicista e drammaturgo. L'orso che non c'era è il suo primo libro.

L'illustratore
Wolf Erlbruch è nato a Wuppertal, in Germania, ed è considerato uno dei più importanti illustratori europei. Nel 2006 ha vinto il premio Andersen. Nel 2003 ha vinto il premio speciale alla carriera del Deutscher Jugendliteraturpreis e nel 2004 il Bologna Ragazzi Award per la categoria fiction.

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.